Commercialista a Roma

Contributo a fondo perduto e le imprese in difficoltà al 31 Dicembre 2019

Già in un precedente intervento si è trattato l’argomento del contributo a fondo perduto che il Decreto Legge n. 34/2020 ha introdotto. Preliminarmente, il Contributo a Fondo Perduto è una somma di denaro corrisposta dall’Agenzia delle Entrate per un importo commisurato alla perdita di fatturato, a causa dell’emergenza Coronavirus (Covid-19) ed è possibile presentare domanda entro e non oltre il 13 Agosto 2020.

Commercialista Roma

Proroga dei versamenti delle imposte al 20 Luglio 2020

Oramai è sotto gli occhi di tutti che il Governo, in sede di conversione del D.P.C.M. 27 Giugno 2020, peraltro annunciato in via preliminare con un Comunicato Stampa del 22 Giugno 2020, ha previsto una iniziale proroga delle imposte (saldo 2019 e I° acconto 2020) dal 30 Giugno al 20 Luglio 2020 soltanto per soggetti che applicano gli Isa ed i forfettari.

Commercialista a Roma

Decreto rilancio: sintesi dei principali aggiornamenti con la Fase 2

Nella seduta del 13 Maggio 2020 finalmente è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto “Rilancio” contenente le misure a supporto di famiglie, professionisti ed imprese, che vanno ad integrare le attuali disposizioni presenti con il il Decreto Cura Italia (Decreto Legge n. 18/2020 già convertito in Legge) ed il Decreto n. 23/2020.

Commercialista a Roma

Il Decreto Liquidità: ulteriore differimento per i versamenti fiscali e contributivi

Nei primi del mese di Aprile il governo ha emanato il Decreto Legge n. 23 dell’8 Aprile 2020 (c.d. Decreto Liquidità) con l’obiettivo di introdurre e prorogare misure volte ad incentivare le imprese durante l’emergenza epidemiologia del Covid – 19.

Commercialista a Roma

Indennità ai soci di società di persone e srl iscritti alla gestione artigiani e commercianti

Il Decreto Legge n. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia) ha previsto una indennità di 600 euro ai titolari di partita iva che ne fanno richiesta. In attesa dell’aggiornamento da parte dell’Inps, relativamente alla procedura da adottare, leggendo la normativa i Consulenti e le Associazioni di Categoria si sono poste delle domande e, per questo, sono uscite delle FAQ su sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze.