Commercialista a Roma

Coronavirus: posticipati i termini per l’invio delle Certificazioni Uniche e del 730

Con il Decreto Legge n. 9 del 2 Marzo 2020, che contiene misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie, a causa dell’emergenza epidemiologica del Covid-19 (c.d. coronavirus), il Legislatore al’articolo 1 ha deciso di posticipare i termini di invio dei modelli di Certificazione Unica 2020 e del 730/2020.

Commercialista a Roma

Sito e-commerce: è sempre obbligatorio emettere la fattura?

Anche nella nostra cultura, oramai, si è affermato un nuovo modo di procedere agli acquisti. Se prima i Consumatori erano propensi ad effettuare gli acquisti direttamente in negozio, con l’avvento e la propagazione di internet, oramai i Consumatori finali spesso effettuano gli acquisti direttamente sul web.

Commercialista a Roma

Sanzioni e moratoria per l’invio telematico dei corrispettivi telematici

Il Legislatore ha previsto, per la generalità dei soggetti passivi Iva che effettuano operazioni per le quali è previsto l’esonero dalla fatturazione, ai sensi dell’art. 22 del D.P.R. 633/1972, che a partire dal 1 Gennaio 2020 sono tenuti ad adempiere gli obblighi di memorizzazione e trasmissione elettronica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

Commercialista a Roma

Ditta individuale o società a responsabilità limitata: vantaggi e svantaggi

Per esercitare un’attività imprenditoriale è possibile scegliere diverse forme giuridiche, in base alle esigenze.
La forma meno costosa e da un punto di vista organizzativo più semplice è la ditta individuale. Se, invece, si vuole una netta distinzione tra il patrimonio sociale e quello dei soci, nonché un maggiore accesso al credito, allora è opportuno pensare di costituire una società a responsabilità limitata che fa di questi elementi i suoi punti di forza.

Commercialista Roma

Obbligo dei corrispettivi elettronici

A partire dal 1 Gennaio 2020 il Legislatore ha previsto, per tutti i Contribuenti che hanno l’esonero dall’emissione della fattura, di cui all’art. 22 del D.P.R. 633/1972, l’eliminazione della ricevuta fiscale e l’obbligo di trasmissione elettronica dei corrispettivi giornalieri ai sensi dell’art. 2, comma 1 del Decreto Legislativo n. 127/2015, salvo ipotesi di esonero previste appositamente dalla normativa.

Commercialista a Roma

Ampliata la platea dei Contribuenti obbligati per la comunicazione sistema tessera sanitaria

Come ogni anno, tutti i Contribuenti che erogano prestazioni sanitarie a persone fisiche, hanno l’obbligo di inviare al Sistema Tessera Sanitaria (STS), entro il 31 Gennaio dell’anno successivo a quello in cui si eroga la prestazione.